Disinfestazione Cimici dei Letti

La Rondine disinfestazione s.a.s. offre il servizio di disinfestazione da cimici dei letti, operando in modo che Voi possiate vivere in ambienti in condizioni igienico sanitarie ottimali e garantendovi assistenza continua.

 

LE CIMICI DEI LETTI

La specie Cimex Lectularius appartiene alla famiglia Cimicidae, ordine Rhynchota, sottoclasse Pterygota, classe Insecta, Phylum Arthropoda, Regno Animalia.

 

Quando è comparsa la cimice dei letti sulla Terra ?

La presenza della cimice dei letti risale alla comparsa dell’uomo sulla Terra.

Fino agli anni ’40 era uno dei parassiti dell’uomo, ematofagi, più diffuso. In seguito, probabilmente con l’immissione in commercio del DDT, la cimice dei letti scomparve per poi riapparire negli anni ’90 in molti Paesi e diffondersi in tutti i continenti intorno al 2000.

 

Quali sono le cause della ricomparsa della cimice dei letti?

Le cause della ricomparsa della cimice dei letti sono da imputare, probabilmente, a molteplici fattori: al riscaldamento centralizzato degli edifici, ai viaggi, alla globalizzazione, oltre al fatto che le cimici dei letti sono diventate resistenti ai principi attivi degli insetticidi. Inoltre, alla ricomparsa di questo insetto, il problema è stato sottovalutato e non è stato gestito correttamente.

 

Qual è l’aspetto della cimice dei letti?

Di colore rosso brunastro e lunga circa 6 mm, la cimice dei letti ha il corpo schiacciato dorso – ventralmente. Presenta un paio di occhi composti ed un paio di antenne con recettori sensibili al calore e a composti chimici come l’anidride carbonica, prodotti dall’uomo. Il suo apparato boccale è di tipo pungente – succhiante.

 

Di cosa si nutre la cimice dei letti?

La cimice dei letti predilige il sangue umano. Le sue punture che, nei casi di infestazione, ci si ritrova al risveglio sul corpo (braccia, gambe, collo), sono rossastre, molto spesso allineate e possono portare a manifestazioni allergiche di varia entità.

E’ consigliabile rivolgersi al medico.

 

Quali sono i segnali evidenti di un’infestazione da Cimex Lectularius?

I tipici segnali che rilevano la presenza di questo sgradito insetto sono le esuvie, cimici morte e frammenti corporei, delle macchie fecali (macchie di sangue nero e generalmente raggruppate) e macchioline rosse (il resto del cibo) sul letto, oltre alle pruriginose punture rossastre sul corpo. Quando vi è una grave infestazione in un ambiente confinato vi può essere un caratteristico odore dolciastro.

 

Dove si nasconde la cimice dei letti?

La cimice dei letti si rifugia solitamente in nascondigli al riparo la luce. Grazie al loro corpo schiacciato, la cimice dei letti riesce a nascondersi nelle fessure. Predilige materiali come il legno la carta o il tessuto. I luoghi, quindi, che prediligono sono i letti (lungo le cuciture dei materassi e le doghe in legno, le testate in legno e nello spazio tra il muro e la testata), la moquette, gli armadi, dietro al battiscopa, alle tende e alla carta da parati.

Negli aerei e nei treni le cimici dei letti si possono rifugiare negli interstizi delle poltrone o delle cuccette.

 

Come prevenire l’infestazione da cimice dei letti?

Per prevenire le infestazioni è importante la pulizia e arredare con poco mobilio le camere.E’ consigliabile l’utilizzo dell’aspirapolvere.

E’ bene sottolineare che la presenza della cimice dei letti non indica scarse condizioni igienico – sanitarie.

 

Quali metodi deve adottare un viaggiatore per evitare di diffondere un’infestazione da cimice dei letti?

Se si è ospiti in un albergo, come precauzione, per evitare che i bagagli possano essere infestati, sarebbe bene posizionarli lontano dai letti o dai possibili nascondigli di questo insetto ed avvolgerli in sacchi di plastica per tutta la permanenza nel locale.

Se, invece, si è appena tornati da un viaggio e si teme un’infestazione da cimice dei letti, è consigliabile scuotere le valigie prima di entrare in casa, e lavare i vestiti ad alte temperature (se possibile, dopo averli chiusi in buste sigillate e posti in frigo).

 

Se siete invasi dalle cimici dei letti e volete bonificare l’ambiente, chiamateci! Manderemo, sul posto, il responsabile della nostra Società “La Rondine Disinfestazione”, il Dott. Di Benedetto Giovanni, che vi proporrà il metodo di intervento più adatto alle vostre esigenze. Garantiamo assistenza continua!!!

Il numero di telefono è 328 5383841,

il preventivo è gratuito e senza impegno.

 

 
 
CHIAMA SUBITO 3285383841
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

3285383841