Biologia ed Etologia

 

      I COLOMBI

Vi sono 181 specie di tortore e colombi appartenenti alla sottofamiglia dei Colombini, famiglia Colombidi, Ordine Colombiformi, Classe Uccelli, Subphylum Vertebrati Phylum Cordati Regno Animalia.

 

Quali sono le particolarità nel comportamento del colombo che lo distinguono dagli altri uccelli?

Una particolarità è nel modo di bere: a differenza degli altri uccelli che alzano la testa per ingurgitare l’acqua, il colombo la succhia.

Un’altra peculiarità è che entrambi i genitori alimentano i piccoli con il latte di gozzo, prodotto caseoso derivante dalla degenerazione fisiologica del gozzo regolata dalla prolattina. Il latte di gozzo viene somministrato per le prime tre settimane di vita, prima da solo e poi mischiato con le granaglie.

 

Di cosa si nutre il colombo?

Il colombo si nutre di granaglie di origine vegetale, bacche e di piccoli invertebrati.

 

Quante uova depone la femmina?

La femmina depone 2 uova bianche che schiudono dopo 16-19 giorni. Le uova vengono covate da entrambi i genitori.

 

In Italia quali specie di colombi sono più diffuse?

In Italia le specie più diffuse sono la specie selvatica Columba livia e la specie domestica Columba livia domestica che comprende i piccioni viaggiatori, da carne e di bellezza e da cui discendono i colombi dal piumaggio vario e che popolano le nostre città.

 

Perché i colombi delle nostre città vengono chiamati torraioli?

I nostri colombi vengono detti torraioli perché prediligevano nidificare nelle cavità delle torri.

 

Oltre la morfologia, come si è evoluto il comportamento dei colombi?

A differenza della specie selvatica ancestrale che cercava rifugio e nidificava tra le rocce, i colombi semi-selvatici delle nostre città trovano riparo e creano il loro nido nelle cavità e anfratti dei tetti e sottotetti dei palazzi. I colombi domestici, invece, non riescono a vivere lontano dagli uomini.

 

Quali altre specie selvatiche sono presenti in Italia?

Sono presenti il Colombaccio (Columba palumbus) e la Colombella (Columba oenas), la tortora dal collare (Streptopelia decaocto) e la tortora selvatica (Streptopelia turtur) meno diffusa e difficile da vedere.

 

Quali sono le differenze anatomiche che permettono di distinguere i colombi dalle tortore?

I colombi sono più robusti e più grandi delle tortore; infatti queste ultime presentano

la testa ed il becco più piccoli, il corpo più affusolato e la coda più lunga.

 

Se i colombi hanno colonizzato il vostro edificio e volete allontanarli chiamateci!

Manderemo, sul posto, il responsabile della nostra Società “La Rondine Disinfestazione”, il Dott. Di Benedetto Giovanni, che vi proporrà il metodo di intervento più adatto alle vostre esigenze. Garantiamo assistenza continua!

 

Il numero di telefono è 328 5383841,

il preventivo è gratuito e senza impegno.

 


 

 

 
 
CHIAMA SUBITO 3285383841
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

3285383841